Le forme del tempo

Category
Mostra

Le forme del tempo è un dialogo per immagini tra Fabio Barile e Domingo Milella, un progetto espositivo prodotto dalla Fondazione Pescheria a cura di Alessandro Dandini de Sylva. 

La mostra al Centro Arti Visive Pescheria, con oltre duecento immagini fotografiche, mette in dialogo due ricerche apparentemente distanti e si traduce in un percorso a ritroso, un viaggio nel cuore dell’uomo e del nostro pianeta. Il lavoro di Fabio Barile, An Investigation of the laws observable in the composition, dissolution and restoration of land, consiste nell’osservazione dei complessi elementi che caratterizzano il paesaggio in cui viviamo, attraverso evidenze geologiche e simulazioni di processi naturali. Il lavoro di Domingo Milella, Indexing 2001/2016, è un archivio di tracce, segni, luoghi e architetture i cui significati si sono perduti o si perderanno nel tempo, immagini che evocano domande sulla storia e sull’uomo, dal mondo contemporaneo al mondo arcaico.

L’installazione nella Sinagoga sefardita, con solo tre fotografie, rinvia a lontananze quasi vertiginose la memoria dell’uomo sull’uomo. Un’immagine di Fabio Barile dell’entrata (o uscita?) di una grotta calcarea nell’altopiano carsico delle Murge in Puglia dialoga con due immagini di Domingo Milella, una che ritrae il fregio rupestre di una coppia di cavalli nella caverna di Pech-Merle in Occitania e una che raffigura impronte di dita e altri simboli rupestri nella grotta di El Castillo in Cantabria. Le tre immagini ci conducono sottoterra mostrandoci tracce di esseri lontani, appena emersi dalla notte animale, rievocando i nostri più remoti crepuscoli.

Per supportate il progetto espositivo, la Fondazione Malaspina ha realizzato una pubblicazione che raccoglie i lavori esposti dai due autori in occasione delle mostre al Centro Arti Visive Pescheria – nei diversi allestimenti del Loggiato e della Chiesa del Suffragio – e alla Sinagoga sefardita di Pesaro.

Con lo stesso intento visionario, artisti e curatore stanno immaginando nuovi capitoli della mostra in luoghi altrettanto suggestivi e carichi di vibrazioni, con l’intento di costruire dialoghi inediti e nuove possibilità di pensiero, per una profonda ricerca sulla fotografia e sull’atto stesso del guardare.

Le forme del tempo
Un dialogo per immagini tra Fabio Barile e Domingo Milella
A cura di Alessandro Dandini de Sylva
Prodotto da Fondazione Pescheria
In collaborazione con Fondazione Malaspina

Capitolo #1
Centro Arti Visive Pescheria di Pesaro
2 marzo 2019 – 9 giugno 2019

Capitolo #2
Sinagoga Sefardita di Pesaro
19 maggio – 4 luglio 2019